CHI SONO

chi-sonoNasco a Palermo un bel po’ di anni fa.

Prima della caduta del muro di Berlino. C’era Saragat presidente, dopo qualche anno ci furono le domeniche con l’austerity, senza auto, Berlinguer era il segretario del PCI e Renzi non esisteva ancora.

Altri tempi, insomma.

Coltivo la passione della lettura sin da piccolo, fino a quando passo dall’altra parte della barricata e scrivo.
Nella vita mi sono occupato di un sacco di cose, così tante che non voglio annoiarvi raccontandovele.

Ho scritto anche qualche libro. Insieme ad illustri scrittori: “Un’estate a Palermo” e “Certe Strade semideserte”. Da solo: “La memoteca” e “Cronaca dannata”.

…E benvenuti nel mio blog…

 

Annunci

8 pensieri su “CHI SONO

  1. Buongiorno! Sono venuto a conoscenza di questo sito un po’ per caso.. di solito non lascio commenti online, ma volevo comunque farle i miei complimenti. Avevo cinque minuti di tempo, ho iniziato a leggere una storia, ma ho finito per leggere anche le altre, tutte d’un fiato. I suoi racconti brevi riescono ad esprimere con semplicità il suo essere così appassionato e mi hanno strappato un bel sorriso.

  2. sei una persona di grande spicco di intelligenza comprendi i disaggi della vita tu scrivi io dipingo noi artisti sappiamo vivere anche scrivere e un’arte anche difficile

  3. Ciao…quello che scrivo non c’entra nulla col contesto del blog, ma non ho resistito…io alla scuola media ero compagno di classe di Roberto Pomar…spesso, quando la scuola fu portata dove è attualmente, ci vedevamo d’estate a casa sua e andavamo insieme in bicicletta..so che se n’è andato improvvisamente e prematuramente colpito assurdamente da una malattia fulminante…domanda: era tuo fratello? Grazie, rispondimi solo se vuoi.

  4. Cercavo il tuo numero per chiederti della pallanuoto master di cui avrei voglia ma dopo aver parlato con i campioni di luglio scorso mi è sembrato di essere l’unico ad avercela.. se è come la frutta sugli alberi ad anni alterni vabbè se no potresti agevolarmi che so l’allenatore? Cu è? Unn’è? Concióssiacosaché: statte bùono e facce ride n’atru pocu mo te saluto
    Ghimoku
    347 2372748

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...